Notizie viabilità

Tutte le notizie di viabilità

As established by the Ordinance of the Department of Civil Protection, starting from March 14th 2022, on the A4 Brescia Verona Vicenza Padova and A31 Valdastico motorways is active the toll total exemption in support of the humanitarian emergency in Ukraine.

The exemption is valid for all Ukrainian citizens and people coming from Ukraine who enter the national territory as a result of the current events, within a maximum period of 5 days from entering the Italian territory.

HOW TO OBTAIN THE EXEMPTION:

In case of transit on a runway with an operator:

  • Show a document certifying Ukrainian citizenship (only for Ukrainian citizens);
  • Communicate the date of entry into Italian territory;
  • Hand over the self-certification form filled in. 

In case of transit on a Self Service runway (excluding Telepass runways):

  • Make a call to the operator using the dedicated button
  • Make the declaration to the operator and collect the transit certificate
  • Send an e-mail address to autobspd@autobspd.it with the transit certificate, the document certifying Ukrainian citizenship (only for Ukrainian citizens), duly filled in and signed self-certification form attached.

In case of transit by medium or long-distance buses carrying Ukrainian citizens from Ukraine, the self-certification form must be completed and signed by the bus driver.

The discount will not be applicable if the transit takes place on telepass exits.

A Verona Est, relativamente allo svincolo di uscita per il traffico proveniente da Milano ed allo svincolo di entrata in direzione Venezia, sono in vigore le seguenti limitazioni di transito: LARGHEZZA MASSIMA M. 3,00 - PESO MASSIMO 56 T. Gli svincoli citati utilizzano lo stesso cavalcavia dove, pertanto, il traffico transita nelle 2 direzioni. 

Per lavori di costruzione della corsia di emergenza al km 292+200 dell’autostrada A4 Brescia - Padova in corrispondenza del cavalcaferrovia della linea ferroviaria Milano - Venezia e per la realizzazione del raddoppio della sezione stradale della Tangenziale Sud di Verona, in Comune di San Martino Buon Albergo, a partire da mercoledì 9 dicembre 2020 e per circa 30 mesi consecutivi il traffico autostradale sarà regolato su tre corsie di larghezza ridotta per ciascun senso di marcia mentre la Tangenziale Sud di Verona, limitatamente al tratto terminale di circa 1.700 metri compreso tra gli svincoli con la S.P. 38 Porcilana e lo svincolo con la S.R. 11, in Comune di San Martino Buon Albergo, verrà interdetta al traffico in entrambi i sensi di marcia per circa 28 mesi.

Durante l’intero periodo di chiusura del tratto terminale della Tangenziale Sud di Verona, a partire dalle ore 22.00 di mercoledì 9 dicembre 2020, verranno istituiti percorsi alternativi che consentiranno agevole accesso alla Tangenziale tramite la vicina S.P. 38 Porcilana.  

A partire dal giorno 27 aprile 2022 e per i successivi 9 mesi, a causa di lavorazioni avviate per la costruzione della nuova linea Ferroviaria AV/AC Milano – Venezia che coinvolgono la viabilità ordinaria con la chiusura di Via della Battaglia adiacente al casello di Montecchio, si prevedono possibili ripercussioni sul traffico che potranno causare code in uscita dal casello nelle ore di maggior traffico veicolare provenendo da entrambe le direzioni, sia da Milano che da Venezia.

Qualora i viaggiatori volessero usufruire di percorsi alternativi potranno ricorrere al casello di Vicenza Ovest se diretti a Venezia; se diretti a Milano potranno invece utilizzare il casello di Montebello.

Nell’ambito delle lavorazioni avviate dal Consorzio Iricav Due per la realizzazione del Lotto Verona-Vicenza della Linea Ferroviaria Alta Velocità Torino-Venezia sono state programmate lavorazioni che comporteranno la modifica della viabilità alla rotonda “Rosella” della Tangenziale Est di Verona per il traffico proveniente da Montorio/Verona e diretto in autostrada A4 (chiusura della corsia esterna preferenziale della rotatoria) a partire dall’8 luglio 2022.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

 

Nell’ambito delle lavorazioni avviate dal Consorzio Cepav due per la realizzazione del Lotto Brescia-Verona della Linea Ferroviaria Alta Velocità Torino-Venezia si rende necessaria la chiusura degli svincoli di uscita da Venezia e di entrata per Milano del casello di Sirmione dalle ore 00.01 di giovedì 13 ottobre 2022 e la chiusura dello svincolo di entrata per Venezia dalle ore 10.00 di lunedì 17 ottobre 2022. Tali chiusure rimarranno attive per circa sei mesi.

Alternativamente i viaggiatori potranno uscire o entrare ai caselli di Peschiera del Garda o Desenzano del Garda attraverso la S.R.11.

Il casello di Sirmione continuerà a essere fruibile in uscita per i viaggiatori provenienti da Milano.

 

AV/AC BRESCIA EST – VERONA: IL PROGETTO

I lavori, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), si inseriscono nel progetto per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Brescia Est – Verona che si sviluppa per circa 48 km, iniziando il percorso nel comune di Mazzano, in provincia di Brescia, sino a raggiungere il comune di Verona nel lato occidentale con i nuovi binari AV e la nuova interconnessione di Verona Merci. Il tracciato ferroviario attraversa 2 Regioni, 3 Province, 11 Comuni e si sviluppa per lo più in affiancamento alle infrastrutture esistenti nel territorio, 30 km circa in parallelo all’autostrada A4 e 8 km circa in allineamento alla linea ferroviaria.

Nell’ambito delle lavorazioni avviate dal Consorzio Cepav due per la realizzazione del Lotto Brescia-Verona della Linea Ferroviaria Alta Velocità Torino-Venezia sono state programmate lavorazioni di spostamento e riposizionamento new jersey. A tal fine, in A4 in careggiata Est (direzione Venezia) tra i caselli di Brescia Est e Desenzano (dal km 240 al Km 241) e tra i caselli di Sirmione e Peschiera (dal km 251+500 al Km 252+500), si viaggerà su una sola corsia di marcia dalle ore 22.00 di giovedì 24 alle ore 4.00 di venerdì 25 novembre 2022.

 

AV/AC BRESCIA EST – VERONA: IL PROGETTO

I lavori, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), si inseriscono nel progetto per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Brescia Est – Verona che si sviluppa per circa 48 km, iniziando il percorso nel comune di Mazzano, in provincia di Brescia, sino a raggiungere il comune di Verona nel lato occidentale con i nuovi binari AV e la nuova interconnessione di Verona Merci. Il tracciato ferroviario attraversa 2 Regioni, 3 Province, 11 Comuni e si sviluppa per lo più in affiancamento alle infrastrutture esistenti nel territorio, 30 km circa in parallelo all’autostrada A4 e 8 km circa in allineamento alla linea ferroviaria.

Lungo l’autostrada A4 Brescia – Padova, per lavori di manutenzione e di sostituzione delle piastre all’interno delle Gallerie dei Berici, in carreggiata Ovest (direzione Milano) tra i caselli di Vicenza Est e Vicenza Ovest, si viaggerà su una sola corsia di marcia nelle notti del 23, 24 e 25 novembre 2022 dalle ore 22.00 alle ore 6.00 del giorno successivo.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Nell’ambito delle lavorazioni avviate dal Consorzio Cepav due per la realizzazione del Lotto Brescia-Verona della Linea Ferroviaria Alta Velocità Torino-Venezia sono state programmate lavorazioni di spostamento e riposizionamento new jersey. A tal fine, lungo l’autostrada A4 Brescia - Padova in careggiata Est (direzione Venezia) tra i caselli di Brescia Est e Desenzano (dal km 235+400 al Km 235+85041) e tra i caselli di Sirmione e Peschiera (dal km 251+900 al Km 252+500), si viaggerà su una sola corsia di marcia dalle ore 22.00 di mercoledì 30 novembre alle ore 4.00 di giovedì 1° dicembre 2022.

AV/AC BRESCIA EST – VERONA: IL PROGETTO

I lavori, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), si inseriscono nel progetto per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Brescia Est – Verona che si sviluppa per circa 48 km, iniziando il percorso nel comune di Mazzano, in provincia di Brescia, sino a raggiungere il comune di Verona nel lato occidentale con i nuovi binari AV e la nuova interconnessione di Verona Merci. Il tracciato ferroviario attraversa 2 Regioni, 3 Province, 11 Comuni e si sviluppa per lo più in affiancamento alle infrastrutture esistenti nel territorio, 30 km circa in parallelo all’autostrada A4 e 8 km circa in allineamento alla linea ferroviaria.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Lungo l’autostrada A4 Brescia - Padova, per lavori di manutenzione di sostituzione delle piastre all’interno delle Gallerie dei Berici, in carreggiata Ovest (direzione Milano) tra i caselli di Vicenza Est e Vicenza Ovest, si viaggerà su una sola corsia di marcia nelle notti del 29 e 30 novembre e del 1 e 2 dicembre 2022 dalle ore 22.00 alle ore 6.00 del giorno successivo.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Nell’ambito delle lavorazioni avviate dal Consorzio Iricav Due per la realizzazione del Lotto Verona-Vicenza della Linea Ferroviaria Alta Velocità Torino-Venezia si rendono necessarie attività di ripavimentazione. A tal fine, nella notte del 29 novembre 2022, dalle ore 22.00 di martedì 29 novembre alle ore 6.00 di mercoledì 30 novembre 2022, lungo l’autostrada A4 Brescia – Padova nel tratto compreso tra il casello di Soave e Verona Est (dal km 292+100 al km 291+500) in carreggiata ovest (direzione Milano) i viaggiatori potranno usufruire di una sola corsia di marcia.

Delle lavorazioni è stata data preventiva informazione agli Enti competenti e la programmazione pianificata per ridurre al minimo l’impatto sulla viabilità.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Lungo l’autostrada A4 Brescia – Padova, al casello di Vicenza Ovest, per lavori di ripristino di attenuatori d’urto, verranno chiusi gli svincoli di uscita per i viaggiatori provenienti da Venezia nella notte di lunedì 28 novembre 2022 e di entrata per Milano nelle notti di mercoledì 30 novembre e giovedì 1° dicembre 2022 dalle ore 21.00 alle ore 6.00 del giorno successivo.

Sempre per lavorazioni di ripristino attenuatori d’urto nella notte di martedì 29 novembre verrà chiusa l’Area di Servizio Villa Morosini.  

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.