Notizie viabilità

Tutte le notizie di viabilità

In A31, per lavori urgenti di rifacimento giunti, in carreggiata Nord (direzione Piovene) nel tratto autostradale tra l’interconnessione con l’A4 e il casello di Vicenza Nord, dal Km 52+200 al Km 52+600, i viaggiatori potranno usufruire di una sola corsia di marcia dalle ore 20.00 di giovedì 18 luglio fino alle ore 20.00 di sabato 20 luglio 2024 e dalle ore 9.00 alle ore 20.00 di domenica 21 luglio 2024.

In A31, sempre per lavori urgenti sui giunti, in carreggiata Sud (direzione Rovigo) nel tratto autostradale tra il casello di Vicenza Nord e l’interconnessione con l’A4, dal Km 52+900 al Km 52+400, i viaggiatori potranno usufruire di una sola corsia di marcia dalle ore 9.00 di lunedì 22 luglio alle ore 20.00 di martedì 23 luglio 2024 e dalle ore 9.00 alle ore 20.00 di mercoledì 24 luglio 2024.


La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Lungo l’autostrada A31 Valdastico, per attività di riqualificazione delle barriere di sicurezza, in carreggiata Nord (direzione Piovene Rocchette), nel tratto autostradale compreso tra Vicenza Nord e Dueville dal Km 64+4100 al Km 65+830, dal Km 66+500 al Km 66+950 e dal Km 66+940 al Km 67+670 i viaggiatori potranno usufruire di una sola corsia di marcia nei giorni da lunedì 22 a venerdì 26 luglio 2024, dalle ore 7.00 alle ore 17.00.

Sempre per attività di riqualificazione delle barriere di sicurezza, in carreggiata Sud (direzione Rovigo), nel tratto autostradale compreso tra Dueville e Vicenza Nord dal Km 63+305 al Km 62+610 i viaggiatori potranno usufruire di una sola corsia di marcia nei giorni di lunedì 22 e martedì 23 luglio 2024, dalle ore 7.00 alle ore 17.00.

La Società profonderà comunque ogni sforzo per riaprire il tratto autostradale anticipatamente rispetto agli orari di chiusura programmati.

Lungo l’autostrada A4 Brescia - Padova, per cantieri di manutenzione manufatti dal Km 223+100 al Km 225+100, in entrambe le carreggiate (direzione Venezia che in direzione Milano) tra i caselli di Brescia Centro e Brescia Est, si viaggerà su una sola corsia di marcia nelle notti di lunedì 22, martedì 23 e mercoledì 24 luglio 2024, dalle ore 22.00 alle ore 5.00 del giorno successivo.
In caso di maltempo le lavorazioni potranno protrarsi anche nella notte di giovedì 25 luglio 2024.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Lungo l’autostrada A31 Valdastico, per attività di rifacimento pavimentazione, in carreggiata Nord (direzione Piovene Rocchette), nel tratto autostradale compreso tra Thiene e Piovene Rocchette dal Km 72+000 al Km 74+000 i viaggiatori potranno usufruire di una sola corsia di marcia dalle ore 22.00 di mercoledì 24 luglio alle ore 3.00 di venerdì 26 luglio 2024.

La Società profonderà comunque ogni sforzo per riaprire il tratto autostradale anticipatamente rispetto agli orari di chiusura programmati.

Per consentire le lavorazioni di segnaletica orizzontale, si rende necessaria la chiusura dello svincolo di uscita del casello di Verona Sud per i viaggiatori provenienti da Venezia dalle ore 1.00 alle ore 4.00 di mercoledì 24 luglio 2024. 

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Per lavorazioni di posa barriere di sicurezza, verrà chiusa la rampa di accesso in A4 dal casello di Montecchio e dalla SPV per i viaggiatori diretti a Venezia la notte di mercoledì 24 luglio 2024, dalle ore 22.00 fino alle ore 6.00 del giorno successivo.

Lungo l’autostrada A4 Brescia – Padova, per lavorazioni di installazione Portale di segnaletica e rifacimento pavimentazione, verrà chiuso il tratto autostradale tra i caselli di Montebello e Montecchio nella notte di giovedì 25 luglio 2024, dalle ore 22.00 fino alle ore 6.00 del giorno successivo.

I viaggiatori provenienti a Milano e diretti a Venezia dovranno uscire al casello di Montebello e attraverso la viabilità ordinaria potranno riprendere l’autostrada al casello di Montecchio.

La Società profonderà comunque ogni sforzo per riaprire il tratto autostradale anticipatamente rispetto agli orari di chiusura programmati.

Sul raccordo esterno del casello di Brescia Est, per attività di rifacimento pavimentazione, dalle ore 21.00 di venerdì 26 luglio alle ore 12.00 di domenica 28 luglio 2024 verrà chiuso il tratto, in entrambe le direzioni, dal casello di Brescia Est a fine competenza (verso Verona-Salò). Sul posto saranno attive le indicazioni per la viabilità alternativa.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Per consentire le lavorazioni avviate dal consorzio Iricav Due per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Verona – Vicenza e in particolare per l’istallazione di un portale a bandiere e a completamento delle lavorazioni sulla rotonda Rosella, si rende necessaria la chiusura della Tangenziale Est di Verona in direzione Sud dal km 2+800 al km 0+900 dalle ore 22:00 di venerdì 26 luglio 2024 alle ore 5:00 del giorno successivo. 

Le deviazioni saranno segnalate sul posto.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

Per consentire le lavorazioni avviate dal consorzio Iricav Due per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Verona – Vicenza e in particolare per l’istallazione di un portale a bandiere e a completamento delle lavorazioni sulla rotonda Rosella, si rende necessaria la chiusura della Tangenziale Est di Verona in direzione Sud dal km 2+800 al km 0+900 dalle ore 22:00 di venerdì 26 luglio 2024 alle ore 5:00 del giorno successivo. 

Le deviazioni saranno segnalate sul posto.

La Società profonderà ogni sforzo al fine di contenere quanto più possibile la durata delle limitazioni.

AV/AC VERONA-PADOVA: IL PROGETTO
I lavori, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), si inseriscono nel progetto per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Verona- Padova, che si sviluppa per una lunghezza complessiva di circa 76,5 Km, con origine dalla stazione di Verona Porta Vescovo e termine presso la stazione di Padova.
Nello specifico, il tracciato ferroviario si articola in tre lotti funzionali* e attraversa 22 comuni (di cui 8 in provincia di Verona, 10 in provincia di Vicenza e 4 in provincia di Padova), per lo più in affiancamento alle infrastrutture esistenti nel territorio, ad eccezione di una parte (circa 22 km) per evitare l’attraversamento del centro abitato di San Bonifacio.
 
*1° lotto funzionale: Verona-Bivio Vicenza (44,2 km); 2° lotto funzionale: attraversamento di Vicenza (6,2 km); 3° lotto funzionale: Vicenza-Padova (26,1 km).


I lavori, commissionati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), si inseriscono nel progetto per la costruzione della nuova linea ferroviaria AV/AC Verona- Padova, che si sviluppa per una lunghezza complessiva di circa 76,5 Km, con origine dalla stazione di Verona Porta Vescovo e termine presso la stazione di Padova.
Nello specifico, il tracciato ferroviario si articola in tre lotti funzionali* e attraversa 22 comuni (di cui 8 in provincia di Verona, 10 in provincia di Vicenza e 4 in provincia di Padova), per lo più in affiancamento alle infrastrutture esistenti nel territorio, ad eccezione di una parte (circa 22 km) per evitare l’attraversamento del centro abitato di San Bonifacio.
 
*1° lotto funzionale: Verona-Bivio Vicenza (44,2 km); 2° lotto funzionale: attraversamento di Vicenza (6,2 km); 3° lotto funzionale: Vicenza-Padova (26,1 km).

A Verona Est, relativamente allo svincolo di uscita per il traffico proveniente da Milano ed allo svincolo di entrata in direzione Venezia, sono in vigore le seguenti limitazioni di transito: LARGHEZZA MASSIMA M. 3,00 - PESO MASSIMO 56 T. Gli svincoli citati utilizzano lo stesso cavalcavia dove, pertanto, il traffico transita nelle 2 direzioni.