Scopri le meraviglie di Villa Arvedi

La campagna veronese cela meraviglie tutte da scoprire: tra queste Villa Arvedi si è ritagliata un posto speciale, attestandosi come una delle più rinomate dimore della provincia e del Veneto.

In origine costruita come palazzo-fortezza, la nascita della Villa si attesta intorno al 1200, ma è dal 1437, con il passaggio di proprietà alla famiglia Allegri, che la residenza cambia volto, iniziando un percorso che durerà per i due secoli successivi. La Villa iniziò infatti a prendere forma così come la conosciamo grazie a un progetto di ampliamento e restauro curato dell’architetto Gian Battista Bianchi.

Aggirandovi per le sue sale e gli imponenti saloni potrete notare i bellissimi affreschi ad opera di Ludovico Dorigny, Santo Prunati e Fra’ Giuseppe Falezza, e rimarrete incantati dal fascino degli effetti prospettici in stile Trempe l’oeil. La Villa è ora di proprietà degli Arvedi, famiglia che l’ha resa di fruizione collettiva offrendo visite guidate su prenotazione, ma anche rendendola disponibile per feste private, matrimoni e set cinematografici.

Fiore all’occhiello della residenza rimane il suo giardino all’italiana, unico nel suo genere in Italia. Nato come ornamento della villa e noto per i suoi disegni a duplice ventaglio, il giardino si estende di fronte all’edificio principale, con un viale delimitato da cespugli di bosso secolare che termina con una fontana al centro. Da qui si estende un intricato disegno di ispirazione barocca, costituito da basse siepi centenarie che donano un profondo senso di spazio e armonia capace di sposarsi perfettamente con il resto dell’edificio.

 

Un territorio da scoprire:

Arte: ammirate i magnifici affreschi in stile “Trompe l’Oeil” tra le sale della villa

Panorama: lasciatevi incantare dal fascino del giardino all’italiana e dalle splendide architetture

Storia: ripercorrete secoli di storia racchiusi tra le mura della residenza

 

Credits

Foto: www.villarvedi.it

Consigli per i viaggiatori

In autostrada, come in qualsiasi altro contesto di mobilità urbana o extraurbana, è fondamentale adottare uno stile di guida prudente e sicuro. Segui i nostri consigli per prepararti al tuo viaggio!

Approfondisci