angle-left Natura incontaminata e paesaggi mozzafiato tra Verona e Trento
Natura incontaminata e paesaggi mozzafiato tra Verona e Trento

Un paradiso verde di oltre diecimila ettari, situato tra Verona, il Monte Baldo e le Piccole Dolomiti. Un vero e proprio gioiello dove potersi perdere e ritrovare, immersi nella natura più incontaminata.

Questo è il Parco Regionale della Lessinia, la cui bellezza vi conquisterà a prima vista. Una varietà di colori incredibili e le sue particolarità geologiche e paesaggistiche offrono ai visitatori uno spettacolo mozzafiato che ha pochi eguali nel territorio. Doline, grotte e ponti naturali offrono ai visitatori la possibilità di ammirare numerosi scorsi paesaggistici in un territorio cangiante e ricco di sorprese.

Se desiderate organizzare un lungo weekend fuori porta, vi consigliamo di programmare una gita alla scoperta delle sue peculiarità, riservandovi così la possibilità di ammirare con calma i luoghi simbolo e quelli più caratteristici di questa importante distesa verde. Iniziate con una visita al Corno d’Aquilio, una zona caratterizzata da ripide scarpate e aree ricoperte da fitti boschi, da dove è possibile ammirare anche la Spluga della Preta, uno degli abissi più famosi in Europa.

E ancora, le Cascate della Molina, oasi naturalistica ricca di bellezze paesaggistiche di notevole suggestione. Visitate anche la Grotta di Fumane, un vero e proprio archivio della storia evolutiva dell’uomo, dove sono ospitati antichi manufatti, resti di mammiferi e focolari che documentano persino il passaggio dell’Uomo di Neanderthal.

 

Vi consigliamo infine di recarvi nel parco durante la stagione autunnale, il periodo migliore per ammirare i colori sprigionati dalla natura. Tra il giallo delle latifoglie e il rosso che domina nei vigneti, siete pronti ad innamorarvi?

 

Tre buoni motivi:

Il Paesaggio: Oltre 820km² di territorio, tra natura incontaminata e differenti caratteristiche geologiche e geografiche da scoprire e ammirare
Lessinia Gourmet: La Lessinia è anche sinonimo di ottimo cibo e tradizione culinaria: sono numerosi gli eventi a cui partecipare durante l’autunno, tutti volti alla promozione della cultura enogastronomica del territorio
La fauna selvatica: Se siete amanti degli animali, il parco possiede un patrimonio faunistico estremamente vario e interessante

 

Fotohttps://www.veneto.eu/